Vodafone corre al risparmio: chiudono molti negozi e altri cambieranno: ecco come

Vodafone un pò come Iliad? Forse si, sappiamo infatti che Iliad sin dagli inizi ha puntato all’abbattimento dei costi eccessivi, limitando molto l’apertura dei negozi fisici ad esempio a pochi elementi sparsi in punti molto strategici dello stivale e soprattutto sono punti vendita specifici e specializzati.

Inoltre il quarto operatore mobile punta soprattutto sul web e sulle Simbox che all’occorrenza possono essere smantellate e ricollocate facilmente in altri punti vendita. Tutto sull’essenzialità insomma e la “pulizia”, é quello che sembra voler fare anche Vodafone, abbattere i costi perché evidentemente sono tempi duri per tutti.

L’operatore rosso quindi chiuderà 1000 negozi in tutta Europa, quelli che rimarranno attivi subiranno una profonda trasformazione per allinearsi maggiormente al mercato frenetico e veloce caratterizzato sempre di più all’acquisto on line anche delle sim di un operatore telefonico.

Secondo quanto riportato da Reuters – il ceo di gruppo Nick Read: l’azienda britannica delle telecomunicazioni continuerà ad aprire negozi in Regno Unito ma nel resto d’Europa, ha chiarito Read, la crescita degli acquisti online ha portato alla decisione di eliminare, nel giro di due anni, il 15% del totale (7.700) dei punti vendita. In Uk (dove Vodafone ha 400 negozi) resta confermato il piano da 5,5 milioni di sterline per l’apertura quest’anno di nuovi 24 negozi e altri 50 nel 2020.

Inoltre Vodafone userà tecnologie innovative come le chatbot Ai per aiutare i clienti online a comprare prodotti e servizi in pochi click.

Al momento non si menziona direttamente l’Italia ma é probabile che questa ristrutturazione coinvolga anche qualche negozio del Bel Paese!

Загрузка...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.