Tiscali, l’azienda torna italiana con Renato Soru: ora il grande rilancio?

Tiscali é una di quelle aziende italiane con la vita forse più travagliata in assoluto, talmente tanti cambi societari negli anni che é quasi un miracolo che l’azienda di telecomunicazioni sia ancora viva. Ora un altro grande cambiamento nell’assetto societario che finalmente la riporta totalmente con marchio italiano.

E’ stato infatti sottoscritto un accordo per l’acquisto di una partecipazione del 22,59% da parte di un gruppo di investitori privati. Ad annunciarlo una nota, annunciando che Amsicora, società di investimento italiana fondata e gestita da Claudio CostamagnaAlberto TrondoliManilo Marocco e partecipata anche da altri investitori privati, ha sottoscritto un accordo per acquisire una partecipazione pari al 22,059% in Tiscali con l’obiettivo di supportare l’attuazione del piano di rilancio predisposto dalla società.

Ora grazie agli accordi per l’utilizzo delle infrastrutture Fastweb per offrire la fibra ottica ai clienti, si attende un vero e proprio grande rilancio che di fatti non é mai avvenuto.

Загрузка...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.