Iliad, ecco i primi iPhone in vendita: arrivano le simbox per Fastweb


Interessanti novità oggi venerdi 30 novembre per quanto riguarda Iliad ma anche per Fastweb: infatti i due operatori seppur molto diversi tra loro, si avvicinano sempre di più sul fronte trasparenza tariffaria e meccanismi di vendita, infatti anche Fastweb inizierà a rendere disponibili le proprie sim card tramite distributori automatici simbox nei più grandi centri commerciali d’Italia proprio come Iliad ha fatto sin dagli inizi del suo lancio commerciale. Ma non finisce qui.

Iliad offerta iPhone

Come preannunciato alcuni giorni fa in questo articolo, da oggi sul sito ufficiale di Iliad è comparsa la prima pagina di vendita dei primi modelli di iPhone. Al momento i dispositivi disponibili sono in vendita a prezzo pieno con spedizione a proprio domicilio che costa 10 euro. Non vi è traccia al momento di vendita rateale o tariffe con abbinato lo smartphone ma prossimamente partiranno anche questo tipo di offerte.

Al momento i modelli disponibili in vendita sono  iPhone XSXS MaxiPhone XR e iPhone 8.

Intanto sono in arrivo nuove simbox Iliad in altri centri commerciali italiani e l’apertura del primo store Iliad anche a Napoli. Insomma tanto ma tanto movimento e tante altre novità in arrivo.

Simbox Fastweb copy

Fastweb. Modem libero e simbox

Anche Fastweb si adegua alla nuova direttiva Agcom sul Modem libero mettendo a disposizione per tutti i clienti tramite sito internet ufficiali tutte le informazioni per poter utilizzare i servizi Fastweb anche con modem diversi da quelli forniti dall’azienda al momento della sottoscrizione di un contratto.

FastWeb ha inoltre deciso, in collaborazione con Inventia, di installare dei distributori di sim per acquisire nuovi clienti.

Il cliente dovrà inserire prima i propri dati anagrafici, richiedere eventualmente la portabilità del proprio numero, comunicare la propria carta di credito o il proprio IBAN e fare un video di riconoscimento.

Tutte le offerte mobili ricaricabili di Fastweb si possono attivare con il servizio di Ricarica Automatica, ogni mese l’operatore verificherà la presenza o meno di credito sufficiente per rinnovare l’offerta e in mancanza preleverà la cifra occorrente per il rinnovo direttamente dal conto corrente bancario inserito in fase di sottoscrizione. In questo modo non si rimarrà mai senza la proprio offerta attiva. Diversamente non sarà possibile procedere con l’attivazione dell’offerta.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.