Fastweb, arrivano le rimodulazioni per vecchie tariffe per il fisso

Fastweb-rimodulazioni

Nessuno ne è esente e nessun gestore si tira indietro in fatto di rimodulazioni di tariffe in negativo, una delle cose più fastidiose per i clienti e cosi anche Fastweb si adegua diramando un comunicato in cui si avvisano i clienti che dal prossimo 1° agosto 2018 ci saranno degli aumenti di ben 4 euro al mese su tariffe per il telefono fisso ormai non più attivabili, quindi i clienti che ancora hanno quel determinato piano si vedranno aumentare il costo mensile almeno che non si cambi tariffa o si richieda il recesso senza costi aggiuntivi.

Nel caso i clienti coinvolti non accettino la variazione sarà possibile recedere senza costi o penali richiedendo la cessazione della linea o il passaggio ad altro operatore entro il 20 Agosto 2018, comunicando la propria volontà tramite l’invio di una raccomandata A/R all’indirizzo Fastweb S.p.A. – Casella Postale 126 – 20092 Cinisello Balsamo (MI), o tramite PEC all’indirizzo fwgestionedisattivazioni@pec.fastweb.it;

Il cliente dovrà inoltre allegare la copia del documento d’identità, specificando nella richiesta la causale di recesso modifica delle condizioni contrattuali. In caso di pagamenti rateali si verrà contattati per definire le modalità di pagamento.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.