Lavadì, arriva la lavanderia a domicilio: per ora solo a Milano

Per molti è un sogno potersi permettere la spesa di lavare il proprio bucato affidandolo alle lavanderie eppure sarebbe una grande comodità e un gran risparmio di tempo visti i tempi che corrono in cui siamo tutti sempre di fretta, sempre impegnati ma con la nuova app Lavadì forse questo sogno potrebbe avverarsi, se non per tutti magari per molti.

La app una vola scaricata sul proprio smartphone o tablet consente di scegliere il capo i capi da far lavare, il tipo di lavaggio e l’appuntamento per la presa in consegna e la riconsegna direttamente al nostro domicilio: si può pagare con carta di credito o di debito e i costi generali sono in linea con le classiche lavanderie e alcuni anche più convenienti.


Camicie lavate e stirate da 2,90 euro, maglione da 4,80 euro, pantalone da 4,40 euro, gonne da 4,80 euro, giacconi da 10,80 euro, lenzuolo matrimoniale a 4,50 euro e così via. E’ importante pianificare i lavaggi in modo da raccogliere più capi e raggiungere un importo di almeno 30 euro, altrimenti bisogna pagare 6 euro per il servizio a domicilio. Importante anche verificare la presenza sui capi delle etichette di manutenzione, in base alle quali la lavanderia sceglie il metodo di lavaggio più opportuno.

Lavadì nasce dal gruppo Ferraguti, azienda sarda specializzata nel lavaggio industriale per alberghi, resort e navi da crociera. Dopo la partenza da Milano, Lavadì si estenderà progressivamente nel resto del territorio italiano.

Lavadi lavanderia a domicilio

Загрузка...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.